sei in : home > autori > fortunato nocera
Autore:

Fortunato Nocera


Fortunato Nocera è nato a San Luca (R.C.) nel 1938. E’ stato tra i promotori della Fondazione Corrado Alvaro e, dello stesso Ente culturale fu, prima consigliere d’amministrazione, e poi Direttore per oltre dieci anni.  Ha  collaborato con la rivista “Letteratura e Società” - di cui fu fondatore e direttore Antonio Piromalli - con saggi su Corrado Alvaro, Cesare Pavese, Ignazio Buttitta, Bruno Casile ed altri autori. E’ presente, con articoli su Alvaro e Pavese, nella collana Studi e testi alvariani diretta da Aldo Maria Morace, Rubbettino Editore. Ha scritto, in collaborazione con Rocco La Cava, lo studio monografico Bovalino; e per i Quaderni della Fondazione C. Alvaro, la monografia la Valle del Buonamico, Rubbettino Editore. Con Nando Marzano ha realizzato il volume San Nicola dei Canali. Storie, personaggi, ricordi, e curato l’antologia Figure di anziani nella Letteratura calabrese, AGE Edizioni; nonché la biografia Francesco Misiano, il pacifista che portava nella valigia la corazzata Potemkin, per i tipi di Città del Sole Edizioni di Reggio Calabria. Nel 2011, con lo stesso Editore, ha pubblicato il racconto lungo Colloquio con il padre. L’autore, da sempre dedito allo studio della storia calabrese, presenta, in questo libro, una ricostruzione letteraria del Medio Evo italo – greco nell’estrema parte meridionale della Calabria, negli anni in cui il sistema politico fondato ed imposto da Federico II di Svevia si era già ampiamente consolidato. Il  piccolo mondo mediterraneo considerato è quello stesso scomparso dai libri di storia e di geografia ufficiali: da tempo immemorabile si parla dell’Aspromonte solamente come entità geografica misteriosa ed impenetrabile, frequentata da feroci criminali. In realtà esso fu, per lungo tempo, un luogo di santità, e di sapienza dispensata nel mondo antico attraverso l’attività scriptoria dei numerosi monasteri disseminati su tutto il suo vasto territorio. Codici, copiati dagli amanuensi dei suoi numerosi monasteri, si trovano nelle biblioteche medievali di tutto il mondo, da Parigi a Londra  al Vaticano. Il racconto si sussegue in capitoli, ciascuno dei quali più che sviluppo dei precedenti, è relazione a sé stante di un insieme di vicissitudini, da innestare sui momenti precedenti o seguenti, nota, opportunamente nella presentazione, il prof. Raffaele Sirri, cogliendo la vera caratteristica della struttura dell’opera.

click read here i cheated on my husband
dating a married man women who cheat on their husbands wife cheat story
why women cheat on men catch a cheat women who cheat
when women cheat cheats how to cheat

intervista all'Autore

 
 
 
 
 

I libri che ha pubblicato con BookSprint


 
Dicono di Noi
 
* Dati aggiornati in tempo reale
 
Comitato di Lettura BookSprintEdizioni