sei in : home > autori > rober fabbretti
Autore:

Rober Fabbretti


Nato il 24 giugno 1950 a Massafiscaglia in provincia di Ferrara, secondogenito di due agricoltori dell’Emilia Romagna, Rober Fabretti, a sette anni, si trasferisce con la famiglia a Genova, su decisione del padre. Terminate le scuole dell’obbligo, si iscrive ad un corso di specializzazione, conseguendo il diploma di Disegnatore Progettista Meccanico. Nel 1969, istigato dal fratello Auro, si avvicina alla pratica dell’Aikido, entrando a far parte del primo Gruppo di pionieri “aikidoistici” di Genova. In quel periodo, frequenta le lezioni al Dojo ASAKI JUDO CLUB del M° KAWAMUKAI con cui, nel maggio del 1970, esegue il suo primo esame, ottenendo direttamente il grado di 5° kyu. Dopo il congedo militare, nel 1971, riprende la pratica dell’Aikido con il Gruppo Aikido di Genova ed inizia a frequentare con costanza e passione tutti gli stage promossi dalla Associazione di Cultura Tradizionale Giapponese. Dal 1972 al 1974 consegue tutti gli esami per i gradi Kyu rilasciatogli dai maestri Hiroshi Tada e Yoji Fujimoto. Nel 1975 durante lo stage di Coverciano consegue lo SHODAN rilasciatogli dal M° Tada. Nel 1977 durante lo stage di Coverciano consegue lo NIDAN rilasciatogli dal M° Tada.Nel 1980 durante lo stage di Coverciano consegue lo SANDAN rilasciatogli dal M° Tada.Nel 1985 durante lo stage di Coverciano consegue lo YONDAN rilasciatogli dal M° Tada. A metà degli anni 70, fu compartecipe con Bergamino Giorgio e Granone Giovanni alla fondazione del primo Dojo di Aikido genovese: Scuola di Aikido “UESHIBA MORIHEI”. Nel 1977, però la Scuola, per scioglimento della Società fra i tre fondatori, chiude ma Rober non si rassegna e, coadiuvato da Giovanni Granone, dà vita a un nuovo dojo, sempre con il nome di Scuola di Aikido “UESHIBA MORIHEI” di Genova. Anche quella, però, nel 1993 chiude e, a causa anche di alcuni motivi familiari, Rober interrompe la pratica dell’Aikido, allenandosi sporadicamente presso il dojo del fratello Auro a Savona. Dopo circa tre anni, però, decide di riprendere la pratica nel dojo di Giovanni Granone, “Centro Studi di Attività Motorie” Aikikai Genova, aperto da Granone dopo il distacco dalla Scuola “UESHIBA MORIHEI”. Ma l’ombra misteriosa insinuatasi nel destino di Rober, fa sì che, al terzo giorno di allenamento, dopo il consueto riscaldamento, fatto anche di parecchi addominali, durante la fase delle cadute in avanti “Mae-ukemi”, Rober si accascia sul tatami con i legamenti addominali strappati. Questa volta l’abbandono della pratica sembra inevitabile. Da allora sono passati sedici anni e le condizioni fisiche non sono più quelle di una volta: la pratica è certo difficoltosa ma non scoraggiata dall’ombra misteriosa. Rober continua ad allenarsi assiduamente e ha deciso di raccontare tutto il suo percorso aikidoistico in questo libro che racconta di una pratica che, probabilmente, porterà avanti per tutta la vita.

 

why are women unfaithful my husband cheated on me why do women cheat with married men
why are women unfaithful what makes women cheat why do women cheat with married men
women cheat on men link will my wife cheat again
signs of infidelity my girl friend cheated on me married men cheat
redirect why are women unfaithful read here
other options besides abortion abortion effects abortion clinics in milwaukee
lisinopril lisinopril lisinopril

intervista all'Autore

 
 
 

I libri che ha pubblicato con BookSprint


 

Gli E-book che ha pubblicato con BookSprint


 
 
 
Pubblica il Tuo Libro con BookSprintEdizioni
 
 
I Commenti dei Nostri Scrittori
 
* Dati aggiornati in tempo reale